News su Decoro Urbano

Happy Birthday Web!

By novembre 16, 2011 No Comments

Lo scorso lunedi 14 novembre Maiora Labs, con il team di sviluppo di Decoro Urbano, si è unita ai festeggiamenti per i vent’anni del Web a Roma, nella splendida cornice del Tempio di Adriano. Un evento imperdibile nonché un’ottima occasione per parlare di innovazione e sviluppo del Paese, attraverso le testimonianze dei tanti speaker italiani ed internazionali che insieme a noi erano lì per dire: Happy Birthday Web!
Era infatti l’estate del 1991 quando, dai laboratori del CERN, Sir Tim Berners-Lee  lanciava per la prima volta quella rete che nel giro di pochissimo tempo si sarebbe diffusa in tutto il mondo.
Un’invenzione rivoluzionaria, la più grande “arma di costruzione di massa” (cit Riccardo Luna) che avrebbe cambiato la vita di tutti noi, soprattutto in merito alla diffusione delle informazioni e dei dati su scala mondiale.
Dal palco il “padre del web” ha regalato alla platea un emozionante intervento, ripercorrendo la sua esperienza, invitando alla difesa della Rete da attacchi alla libertà di pensiero, parola ed espressione ed esortando le istituzioni a pubblicare i propri dati online, per favorire lo sviluppo sociale ed economico delle città al grido di “right to data”!
Parole che il team di Decoro Urbano ha accolto come un grande incoraggiamento per i prossimi passi, soprattutto per la conversione in open source/open data e l’adesione a wikitalia.
Riguardo a quest’ultima, Happy Birthday Web è stata la sede ideale per l’incontro di numerosi wikitaliani per discutere del processo di trasformazione delle wikicittà e coordinare il lavoro da svolgere nei prossimi mesi.
Con loro il team di Decoro Urbano ha partecipato ai due workshop a tema partecipazione ed open data, dando vita ad interessanti discussioni che proseguiranno su un gruppo creato per l’occasione su LinkedIn.
La rete ha rivoluzionato il nostro mondo in soli vent’anni e il suo reale potenziale comincia ad emergere adesso, ora che è possibile instaurare un dialogo permanente con le istituzioni e avviare processi di trasparenza di cui beneficerà ogni aspetto della vita sociale.
Per dirlo con le parole di Beth Noveck, che ha fatto i suoi auguri al web in collegamento video, “the next big thing in technology will be the democracy“. WE DU!
 

Leave a Reply

diciannove − diciassette =